curiosita'

Molle insacchettate/indipendenti

Il molleggio insacchettato ha la caratteristica principale di avere molle indipendenti, cioe' ogni singola molla e' insacchettata ed unita a quella successiva tramite un punto di giuntura centrale dell'involucro. Cio' garantisce un assoluto adeguamento ergonomico rispetto  la forma ed il peso corporeo indipendentemente dalle posizioni assunte durante il sonno, caratteristica essenziale per assicurare  un sano e confortevole riposo.

Esempio: materasso 160x190 molle indipendenti € 680,00 con lato invernale e lato estivo vedi Combo materasso.

MEMORY-FORM

 Un materiale ad altissima resilienza capace cioe' di prendere la forma del corpo e distribuirne uniformemente la pressione su tutta la superficie ritornando alla forma originaria in modo lento e controllato, garantendo il mantenimento di una corretta postura della colonna vertebrale. Eccellente per le sue proprieta' anallergiche e antimicrobiche.  Riduce al minimo i punti di pressione, favorendo la circolazione sanguigna e prevenendo dolori alle articolazioni e alla colonna vertebrale. Per tali caratteristiche Memory Form trova un ampio utilizzo in campo sanitario grazie alle testate proprieta' antidecubito e di comfort.

VENITE A PROVARLO PER PROVARE QUESTA PIACEVOLISSIMA SENSAZIONE.......

Perchè devo cambiare il materasso?

. Posted in Istituzionali

  1. Perchè devo cambiare il materasso? E' un domanda che molto spesso ci sentiamo rivolgere e,  superato un primo imbarazzo  perchè la risposta implica un nostro interesse, la risposta  sincera è: per igiene e per ragioni ergonomiche.

RAGIONI IGIENICHE:

Ogni notte il corpo umano espelle circa un terzo di litro in sudore e umori corporali, pari al contenuto di una lattina che, notte dopo notte, viene versata sul materasso. Parte di quelle sostanze evapora durante il giorno e parte rimane nel materasso;

ogni notte perdiamo circa un grammo e mezzo tra forfora e pelle che in un anno può raggiungere il quantitativo di circa uno o due etti;

in un materasso usato da cinque o sei anni si possono misurare fino a duecento grammi di polvere composta da particelle organiche e inorganiche;

se cio non bastasse, in un materasso si annidano naturalmente anche spore, batteri, virus e gli acari con i loro escrementi che sono responsabili  di innumerevoli casi di allergia.

La manutenzione è importantissima: è bene areare regolarmente la stanza nella quale si dorme per almeno quindici-venti minuti al giorno, e lasciare che il materasso prenda aria. E' bene però ricordarsi che dopo cinque-sette anni il materasso dev'essere sostituito.

 

RAGIONI ERGONOMICHE:

L'usura e l'invecchiamento non sono gli unici motivi per sostituire il materasso.

Capita che al mattino ci si svegli con la sensazione di fastidio o dolore in alcune parti del corpo, oppure d'aver  passato la notte continuamente interrotta da risvegli più o meno lunghi e di alzarsi al mattino con l'impressione di non aver dormito abbastanza da recuperare le energie: questi sono gli allarmi inviati dal nostro corpo che il supporto (materasso e rete) sul quale dormiamo non è più adatto alle nostre esigenze.

Alla lunga ci si può anche abituare, ma nonostante la nostra capacità di adattamento un materasso inadeguato può causare delle patologie.

 

E' meglio avere due singoli o un materasso matrimoniale?

Ecco un'altra bella domanda. Che fare? Scegliere un materasso intero matrimoniale o meglio due singoli? Anche qui c'è molto da dire infatti, oltre che dalle preferenze personali, questa scelta è determinata dal tipo di materasso che andremo a scegliere e dall'esigenza o meno di utilizzare reti motorizzate.

Materassi tecnici (quelli di tipo più leggero) grazie al loro esiguo peso sono facilmente gestibili quando devono essere rigirati o spostati perciò un matrimoniale intero è consigliabile. Nel caso della scelta di materassi più pesanti, come ad esempio in lattice, è consigliabile scegliere due singoli, inoltre il loro stesso peso gl'impedirà di separarsi durante l'utilizzo.

Due materassi singoli sono inoltre ideali quando c'è l'esigenza, o semplicemente il desiderio, di avere delle reti motorizzate,  cioè elettriche, o manuali alzata testa e piedi. L'indipendenza dei due materassi consentirà ad ognuna delle due persone di gestire il movimento della rete in totale libertà senza recare disturbo.

waterlily.. cos'e'??

E' un materiale da imbotittura d'avanguardia che introduce un nuovo concetto di comfort e stabilisce nuovi standards sotto il profilo ecologico. "Waterlily" significa ninfea e del fiore acquatico, possiede la morbidezza, l'elasticita', l'idea stessa di naturalita'.

TRASPIRANTE: con la sua struttura simile a quella di una spugna naturale a cellule aperte e collegate tra loro possiede un'alta capacita' di traspirazione: l'aria circola liberamente garantendo un ottimale  microclima.

INDEFORMABILE: si comporta come la pelle umana: in presenza di una pressione esterna,modifica la sua forma per ritornare all' assetto originale quando la pressione cessa. Anche dopo anni d'uso conservera' inalterate dimensioni e forma.

ECOLOGICO: ottenuto senza l'impiego di additivi dannosi per l'ecosistema e' il materiale ideale per un materasso di nuova concezione e di alta qualita'.

Altri articoli...